Arrivederci nel 2022 10 Apr. – 01 Mag.
Press contact

WORLDWIDE
14 Septembre Milano

Livia Grandi
livia@14septembre.com

Marina Zanetta
marinazanetta@14septembre.com

Ludovica Riboni
ludovicariboni@14septembre.com


FRANCE, SWITZERLAND AND BELGIUM
14 Septembre

Marie José Rousset
mariejoserousset@14septembre.com

Laura Sergeant
laurasergeant@14septembre.com


UK, RUSSIA, SCANDINAVIA AND CHINA
14 Septembre London

Rebecca Mitchell
rebeccamitchell@14septembre.com


JAPAN
Daily Press

Nao Takegata
naotakegata@dailypress.org


USA
BDE

Beth Massey
beth.massey@bdeonline.biz

My cart

Your cart is empty

La Michelangelo Foundation insieme a Venetian Heritage per la campagna #SupportVenice

Constatati gli ingenti danni causati dai recenti fenomeni di acqua alta a Venezia, la Fondazione Michelangelo offre il suo sostegno a Venetian Heritage e alla sua campagna di aiuti per Venezia, e si unisce alla raccolta di fondi destinati al restauro del patrimonio artistico di Venezia.

San Giorgio Maggiore Island - Matteo De Fina© Courtesy of the Fondazione Giorgio Cini

• La Michelangelo Foundation aderisce alla campagna di aiuti per Venezia di Venetian Heritage.
• La campagna raccoglie fondi da destinare al ripristino e alla salvaguardia del patrimonio artistico e architettonico di Venezia.
• La Michelangelo Foundation offre il suo sostegno agli artigiani il cui savoir-faire costituisce una componente essenziale per il restauro delle opere d'arte e dei tesori architettonici danneggiati.
• La Fondazione Giorgio Cini, sede di Homo Faber, sarà tra i beneficiari della campagna di sostegno a Venezia.


La città di Venezia occupa un posto molto speciale nel cuore della nostra istituzione poiché ospita la Fondazione Giorgio Cini, sede del nostro evento biennale “Homo Faber: crafting a more human future”. Venezia, già sito facente parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO, custodisce uno dei patrimoni più ricchi di preziose meraviglie architettoniche e opere d'arte, ma oltre a ciò si pone storicamente quale baricentro di numerose attività artigianali, luogo dove si concentrano operosi laboratori e preziose competenze.

La Michelangelo Foundation aderisce ai programmi che Venetian Heritage sta attuando per ripristinare e proteggere il ricco patrimonio culturale di Venezia, comprendente monumenti e tesori architettonici inestimabili quali chiese, musei, gallerie dove sono custodite incredibili opere. Nelle prossime settimane l'organizzazione lavorerà a stretto contatto con molte altre istituzioni veneziane, a partire dal Ministero per i Beni Culturali, la Curia Patriarcale e la Fondazione Musei Civici di Venezia, per coordinare un programma di restauro specializzato.

Il direttore di Venetian Heritage, Toto Bergamo Rossi, ha dichiarato:

"Venezia non appartiene solo all'Italia ma a tutto il mondo, ed è per questo motivo che a seguito dei tragici eventi che hanno provocato l'allagamento dell'85% della città stiamo cercando di entrare in contatto con tutti, nella speranza di trovare il supporto vitale di cui abbiamo bisogno per restaurare le opere d'arte e gli edifici pubblici storici danneggiati il 12 novembre 2019”.


Bruno Barbon Artisan - Susanna Pozzoli © Michelangelo Foundation Fedele ai suoi valori ispiratori, Michelangelo Foundation estende il suo appoggio anche agli artigiani veneziani colpiti dalle recenti alluvioni. Il patrimonio artigianale di Venezia è custodito da queste persone che portano avanti la tradizione della rinomata artigianalità veneziana, veri depositari del savoir-faire, delle competenze e delle abilità che saranno indispensabili per garantire il restauro del patrimonio artistico e architettonico danneggiato a Venezia. I maestri artigiani di Venezia, essi stessi prezioso valore vivente della città, sono i primi custodi del patrimonio culturale veneziano.

Franco Cologni, fondatore della Michelangelo Foundation, ha commentato:

“In questo momento il nostro aiuto rappresenta un fattore cruciale per gli artigiani veneziani: ci sono laboratori e ambienti di lavoro da ripristinare, strumenti tradizionali da recuperare, e stili di vita da conservare, se vogliamo preservare le loro antiche tecniche e mantenere viva la possibilità di continuare a usare e tramandare abilità uniche. "